top of page

💜La leggenda della Lavanda💜


“La lavanda è legata al mondo della magia e della spiritualità.

È in connessione con l'energia di Venere, quindi è sempre stata impiegata per effettuare rituali per attirare fortuna e amore.


Secondo antiche leggende, il suo aroma riusciva ad attirare gli uomini, per questo motivo veniva impiegata nelle pozioni d’amore.


La lavanda porta gioia e felicità, ha proprietà rilassanti ed è largamente usata in ambito cosmetico e in aromaterapia.


Le coltivazioni più note al mondo sono in Provenza, vero e proprio luogo di "culto" per questo fiore meraviglioso.


Anche in Italia però è possibile ammirare la fioritura della lavanda: nel Monferrato e nella zona del cuneese è possibile inebriarsi di tanta bellezza. Tipicamente la lavanda fiorisce tra fine giugno e metà agosto.

Dai campi sconfinati della regione della Provenza, nasce la leggenda della Fata Lavandula che con i suoi occhi blu e le sue lacrime piene di tristezza diede origine ai fiori di lavanda.


Questa fata dai capelli dorati un giorno decise di trovare un altro luogo dove vivere, per farlo prese un libro di paesaggi, dove scoprì le valli della Provenza che a quell’epoca erano aride e senza vita.


L'aridità di questa terra la fece piangere e le sue lacrime macchiarono di blu le pagine del libro. La fata tentò di asciugare la pagina, ma le lacrime si sparsero sul paesaggio dell’intera Provenza.


Narra la leggenda che da allora, in quelle terre deserte, iniziarono a nascere ampie distese di fiori blu violacei.”


35 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page