top of page

Ammesso in agricoltura Biologica

 

CARATTERISTICHE

Il bicarbonato di sodio ha un’azione di controllo di funghi responsabili di muffe, ticchiolatura e oidio; grazie alle sue proprietà può essere utilizzato su numerose colture come quelle orticole (pomodoro, melanzane, peperoni, zucchine, cetrioli, meloni, zucche, patate, carote, aglio, cipolla, cavoli, lattughe, spinaci, fagiolini, erbe aromatiche ecc.), piccoli frutti (fragole, mirtilli, lamponi, ecc.), piante ornamentali,  uva da tavola e da vino, mele, frutti di piante arbustive.

 

DOSI & MODO D'USO

Orticole (pomodoro, melanzane, peperoni, zucchine, cetrioli, meloni, zucche,patate carote, aglio, cipolla, cavoli, lattughe, spinaci, fagiolini, erbe aromatiche), melo, frutti di piante arbustive, bacche, piccoli frutti, piante ornamentali: 5 – 10 g da sciogliere in 1 litro d’acqua.

Uva da tavola, uva da vino: 5-20 g da sciogliere in 1 litro d’acqua.

Attendere almeno 1 giorno prima del raccolto. Per un migliore effetto è necessario applicare una sufficiente quantità su tutte le parti sensibili della pianta (foglie e frutti).

 

INFESTANTI O MALATTIE TARGET

OIDIO

TICCHIOLATURA

 

COMPOSIZIONE

Sodio Idrogeno carbonato (99% di sostanza attiva)

BICARBONATO DI SODIO 200 gr

€ 7,00Prezzo
Ne restano solo: 6
    bottom of page